Pubblicato il

Demon Slayer e Chainsaw Man Variant

Demon Slayer e il collezionismo

Demon Slayer, Funko Pop, Figure e il collezionismo.

Collezionare fumetti, manga e altro.

Spesso mi arrovello sul piacere del collezionare. In fumetteria vedo collezionisti di ogni tipo. Chi colleziona manga, chi comics, chi lattine di Monster e chi colleziona tavole originali e commission. Il collezionismo vive, e il collezionista vive la propria identità di consumatore come un feticcio saco, ed è giusto così. E migrano. Negli anni ho visto ragazzi “nascere”  lettori e collezionisti di fumetti, e poi andare in fissa con le figure o con i funko pop, probabilmente alla ricerca della propria vera vena collezionistica.
Una delle domande più frequenti che mi vengono poste è “questo secondo te varrà qualcosa? E quando?“, riferito a oggetti random. La verità è che, semplicemente, non lo so.
Partendo dal presupposto che potrei avere un’intuizione dettata dal background culturale e da un’esperienza ventennale, devo ammettere che non sono un indovino e non ho la sfera di cristallo, ma con un occhio attento qualcosa la si può intuire, sempre, come nel caso di Demon Slayer e di Chainsaw Man.

 

Demon Slayer 1 Variant

Demon Slayer 1 VARIANT Limited Edition
Quando uscì Demon Slayer 1 con sovraccoperta, dato il tam tam tra i clienti stessi, pensai che questo titolo potesse avere degli sviluppi interessanti in quanto a vendite, e acquistai oltre 500 copie di questa variant e almeno la metà la misi da parte. Fu un azzardo, perchè l’editore, Star Comics, tende (tendeva) a non esaurire mai i propri prodotti, ma essendo questa sovraccoperta specifica di un evento fieristico, decisi che valeva la pena rischiare.
Nel tempo moltissimi clienti hanno acquistato Demon Slayer 1 Variant dapprima a prezzo di copertina e successivamente, progressivamente, a un prezzo rincarato. Personalmente ho riprezzato il titolo più volte, prima 25, poi 35, 50 e 95 euro. Ora che è esauritissimo e pochissimi rivenditori tra professionisti e privati lo hanno, questo titolo viaggia nelle piattaforme di compravendita tra i 60 e i 100 euro a pezzo.

Chainsaw Man 1 Variant

chainsaw man variant

Nella storia più recente c’è stato un altro titolo, questa volta Panini Comics che ha rotto gli schemi: Chainsaw Man.
Uscito il primo numero in doppia edizione, normale e variant, con in allegato (ma non blisterato) un “porta chiave” a forma di motosega, è stato facile intuire che in caso di successo editoriale, la Variant sarebbe andata esaurita a stretto giro. Perchè? Perchè l’editore, Panini Comics, è abituato a esaurire le tirature mai troppo alte. In realtà in questo caso il problema era capire se Chainsaw Man si sarebbe o meno rivelato un manga di successo. Anche qui ho scommesso di si e ho fatto incetta di variant. Su cosa mi sono basato?
Semplice, sul gadget. Non essendo in grado di capire se avesse realmente sfondato (il manga in sè mi è piaciuto da subito, ma non era termine di valutazione sufficiente), ho pensato che quel piccolo oggetto di plastica si sarebbe col tempo deteriorato o sarebbe andato smarrito e che nel tempo sarebbe diventato un allegato ricercato.
Ad oggi la variant di Chainsaw Man quota circa 30 euro sui vari portali di vendita.

Demon Slayer 13 e gli StarDays

Presto uscirà per gli StarDays di Star Comics, un’edizione particolare del numero 13 di Demon Slayer. Per la prima tiratura, nonchè l’unica legata a questo evento, gli StarDays appunto, l’editore pubblicherà una tiratura con degli allegati particolari, che sarà distribuita SOLO alle librerie specializzate che per tempo ne faranno richiesta.
Scommettiamo che presto o tardi questa edizione di Demon Slayer 13 avrà valore? 😉
E tu l’hai prenotata in fumetteria?

close

Restiamo in contatto, iscriviti alla newsletter!